Li vogliamo liberi dalle catene!

Oggi in molte Regioni d’Italia è ancora possibile detenere i cani legati a catena.Il risultato è che migliaia di animali vivono una vita miserabile e contraria alle loro esigenze. Il cane è il migliore amico dell’uomo, ma questa amicizia è contraccambiata? Per molti, ma non per tutti. Per questo, abbiamo deciso di porre fine alla…

Leggi tutto >

Emergenza Ucraina

Di fronte all’orrore della guerra che sta segnando irrimediabilmente il destino di persone e animali, FONDAZIONE CAVE CANEM è al lavoro per dare vita a un piano di interventi per sostenere cani, gatti e altri animali familiari vittime del conflitto in Ucraina. Per offrire supporto agli animali ospitati nei canili rifugio, a quelli che non…

Leggi tutto >

Emergenza Traffico Cuccioli

Secondo l’art. 4, Legge 4 novembre 2010, n. 201 “Traffico illecito di animali da compagnia”: «Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un profitto, reiteratamente o tramite attività organizzate, introduce nel territorio nazionale animali da compagnia di cui all’allegato I, parte A, del regolamento (CE) n. 998/2003 del Parlamento europeo e del…

Leggi tutto >

Emergenza Ucraina

Di fronte all’orrore della guerra che sta segnando irrimediabilmente il destino di persone e animali, FONDAZIONE CAVE CANEM è al lavoro per dare vita a un piano di interventi per sostenere cani, gatti e altri animali familiari vittime del conflitto in Ucraina. Per offrire supporto agli animali ospitati nei canili rifugio, a quelli che non…

Leggi tutto >

Li vogliamo liberi dalle catene!

Oggi in molte regioni d’italia è ancora possibile detenere i cani legati a catena. il risultato è che migliaia di animali vivono una vita miserabile e contraria alle loro esigenze.   Il cane è il migliore amico dell’uomo, ma questa amicizia è contraccambiata? Per molti, ma non per tutti. Per questo, abbiamo deciso di porre fine…

Leggi tutto >

Emergenza traffico cuccioli

Secondo l’art. 4, Legge 4 novembre 2010, n. 201 “Traffico illecito di animali da compagnia”: «Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un profitto, reiteratamente o tramite attività organizzate, introduce nel territorio nazionale animali da compagnia di cui all’allegato I, parte A, del regolamento (CE) n. 998/2003 del Parlamento europeo e del…

Leggi tutto >

Emergenza Traffico Cuccioli

Sostieni la nostra campagna di Natale “Facci un regalo: Non regalarci!” La tua firma ci aiuterà a chiedere al Governo e al Parlamento di approvare atti aventi forza di legge o decreti ministeriali con gli obiettivi di: vietare, sull’intero territorio nazionale, la vendita di animali presso i negozi, come già approvato in altri stati, europei ed…

Leggi tutto >

OSS a sostegno del progetto IO NON COMBATTO

cosa puoi fare Con una donazione su questa pagina, OSS  vigilanza offrirà un servizio di pattuglia presso l’abitazione degli aderenti all’iniziativa nei seguenti CAP di Roma (00123, 00188, 00189, 00191), Formello e Sacrofano (00060), Campagnano (00063).Il servizio avverrà in fascia oraria 22:00-06:00, lasciando un tagliando di avvenuto passaggio, dopo aver messo in sicurezza l’area, e…

Leggi tutto >

Emergenza canili lager

Indire un bando al ribasso d’asta e affidare al migliore offerente la vita di cani la cui unica colpa è quella di non essere ancora parte di una famiglia umana: questa è la logica che troppo spesso regola l’assegnazione dei servizi di custodia e gestione di animali abbandonati detenuti nei canili rifugio. Cani costretti in…

Leggi tutto >

Emergenza Ucraina Alt version

Di fronte all’orrore della guerra che sta segnando irrimediabilmente il destino di persone e animali, FONDAZIONE CAVE CANEM è al lavoro per dare vita a un piano di interventi per sostenere cani, gatti e altri animali familiari vittime del conflitto in Ucraina. Per offrire supporto agli animali ospitati nei canili rifugio, a quelli che non…

Leggi tutto >

Dona a Ascanio, Shrek, Zoe, Michi e Fiona una vita fuori dal ring

Il combattimento tra animali è una pratica illegale e crudele che prevede l’addestramento di cani come vere e proprie armi, costretti a sfidarsi fino alla morte in competizioni che fruttano alla criminalità organizzata ingenti somme di denaro. I cani protagonisti dello “show”, però, non vincono mai, anzi: spesso vengono uccisi dopo la sconfitta o muoiono a causa…

Leggi tutto >