Nessuno Escluso

Nessun cane è irrecuperabile e reazioni quali l’aggressività o il tentativo di fuga sono, spesso, manifestazioni di paura.

Sono migliaia i cani condannati a una vita di solitudine in un box di canile, soprattutto a causa delle alterazioni comportamentali manifestate, che ne rendono difficile la gestione e impossibile l’inserimento in famiglia.

Gli obiettivi del programma #NessunoEscluso sono:

fornire un servizio qualitativamente elevato a tutti i cani di canile, in particolare a quelli affetti da alterazioni comportamentali, per migliorarne le condizioni di vita e consentire, laddove possibile, l’adozione

implementare il modello di canile dinamico: luogo di transito e non di carcere a vita per gli animali; che veda impiegato personale altamente qualificato e rappresenti un centro di interesse per la collettività;

promuovere l’integrazione della normativa vigente affinché venga formalmente riconosciuto il diritto all’assistenza e all’accudimento di tutti i cani senza famiglia, a opera di personale specializzato, in ogni canile rifugio.

supportare le Amministrazioni Comunali responsabili di cani abbandonati nella selezione di canili accoglienti e idonei a ospitare gli animali fino all’adozione;

contrastare il fenomeno dell’aggiudicazione dei bandi per l’assegnazione del servizio di custodia, accudimento e gestione di cani senza famiglia, a ribasso d’asta e la deportazione dei cani in ‘canili lager’. 

 

La storia di Junior è la storia di tanti cani vittime di maltrattamenti, abbandono o errata gestione e che, per questo, presentano alterazioni del comportamento come l’aggressività e la fobia.

Dopo aver aggredito mortalmente il suo proprietario Junior è stato rinchiuso in un box e abbandonato a sé stesso per sei, lunghi, anni. Condanna che, se non fossimo intervenuti, sarebbe probabilmente durata a vita.

Quando lo abbiamo conosciuto, Junior aveva paura di tutto ed evitava ogni tipo di contatto, anche quello visivo. Lo abbiamo accolto nel programma #NessunoEscluso, per cambiare il suo destino e offrirgli una seconda possibilità.

Oggi Junior, nonostante le difficoltà dovute al suo passato, è un cane diverso, che ha trovato in noi un punto di riferimento e che sta, piano piano, cominciando la sua nuova vita.

«L’Educatore Cinofilo è un qualcosa che non smetti mai di fare.

Passione, responsabilità e rispetto sono le tre emozioni che mi spingono, ogni giorno, a migliorare, a fare meglio, a impegnarmi.
È un continuo studio, un continuo miglioramento.
Come Educatore Cinofilo mi occupo principalmente di cani con alterazioni comportamentali di rilievo.
Cani definiti “irrecuperabili”.
Acquisire la loro fiducia e vedere nei loro occhi, quando ti guardano, quel senso di sollievo; quel senso di appagamento; quel senso di tranquillità. Vederti riconoscere come un punto di riferimento, quella è sicuramente l’emozione più forte, perché è qualcosa che hai fatto per loro.
Molto spesso, per i cani, noi siamo l’ultima possibilità.

Sono tantissimi i cani che hanno problemi comportamentali. 

Ho imparato che nessun cane è irrecuperabile e che, con ogni intervento, possiamo fare la differenza.»

Mirko Zuccari,

Dog Trainer Manager FONDAZIONE CAVE CANEM

Grazie a questo Programma aiutiamo:

• Cani detenuti nei canili rifugio di tutta Italia, detenuti in box perché di difficile gestione e per questo considerati “irrecuperabili”
• Cani vittime di abbandono e maltrattamenti, incapaci di relazionarsi nel modo giusto, cani interessati da alterazioni comportamentali di rilievo, sfocianti in manifestazioni di paura passiva quali la fuga e la fobia, o di paura attiva quali l’aggressività; 
• Cani privati del diritto a una vita dignitosa, del diritto all’adozione e ai quali offriamo una seconda possibilità accompagnandoli in un percorso di rinascita. Il programma è coordinato dal nostro Dog Trainer Manager  Mirko Zuccari.

Rapporto #NessunoEscluso

I primi tre anni di #NessunoEscluso sono stati tre anni di lavoro intenso, coronati in un rapporto che raccoglie i numeri del Programma, misura i risultati conseguiti grazie al lavoro che ci ha visto coinvolti e cristallizza le nozioni base che orientano il nostro agire quotidianamente.

Vuoi scoprire quanto abbiamo realizzato fino a ora? Scarica il rapporto!

Sportello Adozioni

Abbiamo restituito una vita dignitosa a cani definiti “irrecuperabili”. Adesso hanno l’opportunità di lasciarsi finalmente alle spalle i giorni di reclusione e solitudine passati in un box di canile e sono pronti per essere accolti in una casa piena d’amore. Sarai tu la loro prossima famiglia?

#NessunoEscluso

FIRMA LA PETIZIONE

Amplifica la voce degli animali e reclama i loro diritti. Firma la petizione e aiutaci a impedire l’aggiudicazione di bandi al ribasso d’asta e la deportazione di cani nei canili lager!

Firma ora

Gallery

Fai una donazione per questo progetto

Dona ora

FCC_icona07

Puoi sostenere i nostri progetti effettuando una donazione con bonifico bancario intestato a:
Fondazione CAVE CANEM
Codice IBAN: IT 57 S 03069 09606 100000169682

Se desideri donare con bonifico, dopo aver effettuato l’operazione, ti chiediamo di inviare i tuoi dati anagrafici tramite e-mail all’indirizzo [email protected] così potremo inviarti la ricevuta fiscale.