conFido nella scuola

ConFido nella Scuola è un progetto pensato per accompagnare gli adulti di domani in un percorso di crescita e di educazione al rispetto dell’altro, alla tutela dei più deboli, al rifiuto di qualsiasi forma di sopruso e violenza.
Ci rivolgiamo alle scuole di ogni ordine e grado che vogliono favorire un corretto avvicinamento degli studenti al mondo degli animali, incoraggiando lo sviluppo e l’allenamento di importanti sentimenti e di valori imprescindibili quali l’empatia, l’altruismo, la compassione, e il rispetto degli animali, dell’ambiente e delle persone.

Gli incontri teorico-pratici con professionisti del settore hanno tra gli obiettivi anche la sensibilizzazione al tema del sempre più esteso fenomeno del randagismo e la sua prevenzione.

La scuola può quindi divenire, anche su questo fronte, un vero e proprio motore del cambiamento e della crescita personale.

Il Testimonial 

Circa 1 metro e 75 per 53 chili, amante dei bambini, delle coccole e dei sonnellini, Aiace è un vero e proprio gigante buono! 

Vive a Roma con Raffaella e Luca, la sua meravigliosa famiglia umana, ed è al nostro fianco nelle scuole di ogni ordine e grado, per aiutarci ad accompagnare gli adulti di domani in un percorso di crescita e di educazione al rispetto dell’altro, alla tutela dei più deboli e al rifiuto di qualsiasi forma di sopruso e violenza. 

 

 

 

Lezione Sospesa

Sei un Azienda? 

Genera valore per gli adulti del domani!

Aderendo all’iniziativa dedicata alle Aziende “Lezione Sospesa” con una donazione minima di € 700,00*, permetterai a una scuola appartenente a un contesto periferico e di marginalità sociale di partecipare al progetto, generando valore a favore degli studenti e degli animali.

*La cifra suggerita garantisce la sostenibilità di un intervento dedicato a due classi in una scuola di Roma, fino a 40 studenti. Il progetto è attuabile in tutta Italia con importi diversi per garantirne la sostenibilità e in base alla distanza, al numero di partecipanti e al tipo di laboratorio scelto.

 

 

 

Gli obiettivi di ConFido nella scuola sono:

  • trasferire corrette e chiare informazioni, facendo leva direttamente sulle giovani menti dei bambini, bambine, ragazzi e ragazze maggiormente predisposte a recepire stimoli, insegnando loro le buone prassi e corrette modalità di interazione con i cani.
  • Favorire lo sviluppo e l’allenamento di importantissime emozioni e sentimenti quali empatia, altruismo, compassione, cura dell’altro e il rispetto verso forme di vita diverse da sé.
  • Dare modo agli studenti e alle studentesse di interfacciarsi con una realtà no-profit impegnata in prima linea per la tutela del benessere animale, coinvolta in molte attività di co-progettazione e socialmente utili.
  • Permettere a tutti i partecipanti e le partecipanti di imparare come comportarsi correttamente con cani di diverse tipologie e razze, sia a livello teorico che pratico, apprendendo come padroneggiare una comunicazione interspecifica idonea e come è necessario comportarsi per evitare spiacevoli episodi.
  • In questo modo bambini, bambine, ragazzi e ragazze, laddove ve ne fosse l’esigenza, potranno riuscire ad aiutare con maggiore autonomia e consapevolezza sia il proprio amico a quattro zampe che cani meno fortunati e in difficoltà in caso di emergenza.
  • Sviluppare la capacità di lavorare in gruppo e al servizio di una nobile causa, quale è quella della tutela degli animali fino, per gli studenti del liceo, ad acquisire competenze legate al mondo della comunicazione digitale integrata e all’utilizzo etico e responsabile dei canali social e stampa.
Sei un* preside, un* insegnante o un genitore e vuoi che la tua scuola di riferimento partecipi al progetto?
Sei un azienda e vuoi aderire all’iniziativa “Lezione Sospesa”? 
Scrivici una mail a: info@fondazionecavecanem.org
Fino a oggi, il progetto  ConFido nella Scuola ha visto il coinvolgimento di 120 allievi della scuola materna, 50 studenti della scuola primaria, 62 studenti della scuola secondaria di primo grado, 20 giovani partecipanti all’English Beach Camp e 26 studenti della scuola secondaria di secondo grado. 

Gallery