LA CASA DI ARGO PER I CANI DEL COMUNE DI NAPOLI


Garantire l'operatività della "Collina di Argo", un porto sicuro per cani abbandonati del Comune di Napoli, il primo canile comunale della città. Donare una struttura accogliente ed efficiente che funga da luogo di transito per animali abbandonati in vista dell'adozione e non di carcere a vita. Un centro di interesse per la collettività. Un progetto che vedrà il coinvolgimento e il coordinamento di tutti i Soggetti Istituzionali impegnati sul territorio e deputati alla tutela, gestione e accudimento di cani e gatti. Saremo un catalizzatore tra i soggetti istituzionali territorialmente competenti, in particolare tra il Comune di Napoli, il CRIUV, la Asl Napoli 1, l'Università di Napoli Federico II, l'Istituto Penitenziario di Napoli Secondigliano per dare vita ad un modello virtuoso di co - progettazione, occasioni di formazione, pratiche socialmente innovative. VUOI DIVENTARE VOLONTARIO? TROVERAI TUTTE LE INFO ACCEDENDO AL LINK CHE TROVI DI SEGUITO: https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/41193   Abbiamo deciso di mettere a disposizione le competenze dei nostri professionisti, risorse economiche e umane per supportare la città di Napoli in questa nuova avventura.  


In corso




Comune di Napoli - Area Ambiente e tutela degli animali Assessorato alle Pari opportunità con delega alla tutela degli animali CRIUV - Regione Campania Università degli studi di Napoli "Federico II", - Dipartimento Medicina Veterinaria Produzioni Animali Ordine dei medici veterinari della Provincia di Napoli Istituto Penitenziario Napoli Secondigliano Il team di progetto della Fondazione CAVE CANEM ONLUS
  • Avv. Federica Faiella - responsabile progetto
  • Mirko Zuccari - Coordinatore progetto
  • Andrea Biagi - Resp. Operativo Parco degli animali di Ugnano (FI) consulente per buone prassi e selezione volontari
  • Livio Odorizzi - Leishmania Center di Roma docente
  • Alessandro Fazzi - consulente tecnico - giuridico
  • Alessandro Izzo - comunicazione
  • Valerio Perini - videomaker
  • Carla Giovinco - innovazione tecnologica
  • Daniela De Vecchis - educatore cinofilo canile Valle Grande di Roma selezione volontari
  • Alessandra Luciani - educatore cinofilo canile Valle Grande di Roma per supporto operativo
  • Chiara Muzzini - educatore cinofilo per supporto operativo e raccolta materiale fotografico
  • Marcella Barone - volontaria "Collina di Argo"
  • Dalila D'Aquino - volontaria "Collina di Argo"
  • Angelo Mautone - volontario "Collina di Argo"
  • Fabiana Rossi - volontaria "Collina di Argo"
  • Raffaella Sabatini - volontaria "Collina di Argo"
  • Emilia Zambardi - volontaria "Collina di Argo"
   


10.06.20 Sottoscrizione del protocollo tra l'Istituto Penitenziario Napoli Secondigliano e la Fondazione CAVE CANEM ONLUS 20.07.20 Sottoscrizione della convenzione tra il comune di Napoli - Servizio Tutela della Salute e degli Animali e la Fondazione CAVE CANEM ONLUS 29.07.20 Ha inizio il corso di formazione a carattere teorico - pratico per operatore di canile destinato a 68 detenuti attentamente selezionati dell'Istituto Penitenziario Napoli Secondigliano. I partecipanti autorizzati in base alla propria posizione giuridica, potranno svolgere lavori di pubblica utilità presso la Casa di accoglienza per cani: manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura, attività di accudimento degli ospiti a 4 zampe. 11.08.20 On - line l'avviso pubblico di "Ricerca di collaborazione volontaria a supporto delle attività di cura e accudimento degli animali senza famiglia del Comune di Napoli, ospitati presso la casa comunale di accoglienza per cani di Via Janfolla in Napoli". 28.09.20 La Fondazione CAVE CANEM ONLUS ha presenziato con tre professionisti e insieme ai rappresentanti del Servizio Ambiente del comune di Napoli e del CRIUV ai colloqui conoscitivi e di selezione dei volontari che hanno partecipato al bando di reclutamento dedicato. 7, 14, 21, 28.10.20 Al via la formazione a carattere teorico - pratico destinata ai volontari selezionati avente ad oggetto gli argomenti di seguito indicati:
  1. Protocolli operativi: l’alimentazione/dieta alimentare, somministrazione di acqua e cibo, la pulizia dei box, la pulizia delle aree esterne, il supporto dei volontari nell’assistenza medico veterinaria.
  2. I registri.
  3. Disinfezione e disinfestazione: parassiti interni ed esterni, le zoonosi, la leishmaniosi canina.
  4. Cuccioli e adulti.
  5. La figura del medico veterinario comportamentalista.
  6. La tutela giuridica degli animali.
  7. Il sequestro giudiziario di animali maltrattati o detenuti in condizioni incompatibili.
16.10.20 Sei detenuti dell'istituto penitenziario di Napoli Secondigliano hanno realizzato il murales decorativo delle mura esterne la Casa di accoglienza per cani. Operativi dalle ore 9 alle ore 15 secondo il calendario di seguito riportato: 16, 19,21, 23, 28 ottobre 2020 25.01.21 Presentazione alla cittadinanza della casa di accoglienza per cani "Collina di Argo" I beni donati dalla Fondazione CAVE CANEM ONLUS Decoro delle mura di recinzione Materiali per la realizzazione del murales Allestimento aula per la formazione
  • un tavolo da riunioni (8/10 persone);
  • 8 sedie per il tavolo della sala riunioni;
  • 10 sedie da formazione con tavolino incorporato
  • 8 quadri con foto a tema
Allestimento uffici 4 scrivanie e 4 sedie 4 sedie sala d'attesa Allestimento box 60 ciotole 14 pedane maxi in plastica per la zona notte 12 cucce in vetroresina TELCOM modello IGLOO MAXI 940 Kg di pet food 70 piante per fare ombra Fornitura di farmaci e materiali di consumo per assistenza veterinaria Materiali di comunicazione 3 video professionali per dare visibilità al canile e agli animali ospitati