Dipartimento Adozioni

Salvare, curare, affidare.

Il Dipartimento Adozioni ha quale obiettivo la tutela del diritto di ogni animale a un’assistenza veterinaria di qualità, che includa visite specialistiche laddove necessario, assieme alla tutela del diritto all’adozione.

Il Dipartimento è coordinato in prima persona dalla Presidente della Fondazione, la quale riceve e valuta le richieste di aiuto che giungono da tutta Italia. Fornisce supporto alle amministrazioni comunali, alle forze di polizia, a enti e associazioni di volontariato. Interviene, in particolare, nel caso in cui vi sia bisogno di un parere professionale o un contributo economico per visite specialistiche, valutazioni comportamentali, esami diagnostici o interventi chirurgici particolarmente complessi od onerosi. La valutazione viene effettuata grazie a un lavoro di equipe, nel quale vengono coinvolti due categorie di professionisti: quelli di fiducia della Fondazione e quelli che hanno seguito l’animale fino alla richiesta d’aiuto.

I numeri del Dipartimento

Gennaio-marzo 2020

  • 10 cani aiutati: Yang, Pasqualino, Ulisse, Sophie, Bignè, Coki, Bendy, Bloom, Alex e Sonia
  • 5 cani hanno trovato adozione: Yang, Sohpie, Bignè, Bendy e Sonia
  • 2 cani affidati a educatori cinofili per recupero comportamentale: Bloom e Alex
  • 3 cani in attesa di una famiglia: Pasqualino, Ulisse e Coki
  • Totale speso nei 3 mesi: € 11.029,01
  • Spese veterinarie: € 8.515,35
  • Altre spese, tra cui supporto tecnico-giuridico, percorso di recupero comportamentale, dieta veterinaria per cani con esigenze specifiche: € 2.513,66
  • 4 comuni coinvolti: Modena, Grottaferrata, Cerveteri e Formigine
  • 4 associazioni, 3 canili e 1 Procura della Repubblica supportati

Storie a lieto fine

Gli animali aiutati dal Dipartimento Adozioni